ClickCease

Stimare i costi di un impianto idraulico

Stimare i costi di un impianto idraulico

Se la vostra intenzione è quella di rifare l’impianto idrico per un’abitazione in occasione della ristrutturazione della vostra casa oppure se siete alle prese con uno ex novo perché la casa è in costruzione, sicuramente quello che vi state chiedendo è: quale sarà il costo dell’impianto idraulico?

Prima di tutto chiedete un preventivo chiaro e “chiavi in mano” ad un idraulico in zona esperto del settore presente a Milano e nella sua Provincia per avere un costo senza sorprese.

Detto questo certamente un impianto come questo è uno dei protagonisti assoluti in un’abitazione perché non soltanto è indispensabile per portare acqua nei locali adibiti a bagno, ma in qualsiasi altro locale in cui questa sia necessaria o utile come la cucina, la lavanderia, il giardino, il terrazzo.

A ben riflettere l’acqua è uno degli elementi più utilizzati, ma anche dati per scontati, nel corso dell’intera giornata ed è per questo che gli impianti idraulici devono essere progettati e realizzati al meglio.

Esattamente per questo il primo suggerimento che diamo è quello di rivolgersi sempre a del personale qualificato, senza farsi “allettare” dalle soluzioni a basso costo che possono non essere all’altezza delle aspettative, nel qual caso comportare un esborso maggiore di danaro per rimediare ad errori ed inesattezze.

L’impianto idraulico di casa deve essere certificato a norma di legge quindi è necessario affidarsi ad un professionista che sia in possesso dei requisiti per la certificazione ma che al contempo sia onesto e chiaro per quanto riguarda lo spinoso argomento del costo.

Proprio in merito al costo SK Idraulica da valore al danaro e propone un impianto idrico dal costo sicuro, senza sorprese, grazie al proprio listino prezzi sempre aggiornato e “chiavi in mano”.

Rimanendo sul tema, quali sono i fattori per i quali il costo di un impianto idraulico per uso civile può variare tanto?

In questo articolo approfondiremo esattamente l’argomento del costo fornendo le indicazioni del caso circa la realizzazione di un impianto per casa, ambiente per ambiente.

Calcolare un preventivo impianto idraulico

Stilare un preventivo per l’impianto idraulico che possa indicare un costo realistico richiede la valutazione di diversi parametri, tra i quali:

  • La manodopera necessaria ed il tempo utile per la realizzazione dell’impianto idraulico di casa;
  • Il luogo nel quale si trova l’immobile perché di norma se l’impianto verrà realizzato in una grande città il preventivo potrebbe salire;
  • La grandezza dell’impianto perché le dimensioni hanno come conseguenza sia un maggior numero di materiali da impiegare e sia un maggior tempo di posa da dedicare all’impianto;
  • I materiali da impiegare;
  • Il numero dei punti di erogazione dell’acqua, quindi quante uscite per altrettanti rubinetti prevedere in casa;
  • Fognatura esistente, perché se la rete fognaria è già funzionante andrà a vantaggio del costo, se la fognatura fosse da realizzare l’operazione andrà a svantaggio del costo.

Va anche tenuto presente che ci sono dei lavori che comportano un esborso maggiore di danaro rispetto ad altri, ad esempio l’installazione della fognatura in riferimento alle tubature ed ai collegamenti, alla doccia ed alla vasca da bagno in riferimento ai sanitari.

Impianto idraulico il costo al mq

In questo capitolo vedremo, in media, il costo di realizzazione dell’impianto idraulico al mq, sia per una nuova posa che per un rifacimento impianto idraulico già esistente.

Partiamo con il dire che sia il fare che il rifare un impianto idraulico per la casa comporta costi medi che partono dai 1900€ ed arrivano ai 3900€.

Come detto è possibile e non tanto improbabile, imbattersi in offerte dal costo irrisorio, offerte che però andrebbero valutate con attenzione in tutti i loro aspetti e non soltanto per quello che riguarda il prezzo, per evitare brutte sorprese dopo ed esborsi imprevisti di danaro oltre la cifra pattuita.

Per comodità a seguire indichiamo due tipologie di impianto idrico, uno al servizio di un immobile di piccole dimensioni ed uno per un immobile di grandi dimensioni.

Immobile di piccole dimensioni: stimato tra i 50 ed i 70 mq totali:

  • 6/7 punti acqua da allacciare all’impianto di casa dei quali 4 nel bagno, 2 nella cucina, 1 nel terrazzo.

Prezzo medio totale tra i 1700€ ed i 2300€ circa

Immobile di grandi dimensioni: stimato tra i 120 ed i 150 mq totali:

  • 16/17 punti acqua da allacciare all’impianto di casa dei quali 5 in ciascun bagno (ipotizzando che ve ne siano 2), 2 o 3 nella cucina, 2 nel terrazzo o nel giardino e 2 nella lavanderia o in un ambiente di servizio nel quale è utile poter avere acqua corrente.

Prezzo medio totale tra i 2400€ ed i 3900€ circa

Resta inteso che i prezzi esposti possono subire delle variazioni sulla base delle variabili esposte prima o di altre che si dovessero palesare durante la fase di sopralluogo.

A seguire vedremo nel dettaglio i costi per la realizzazione di un impianto idraulico bagno e di un impianto idraulico cucina.impia

Il costo dell’impianto idraulico del bagno

Tra il bagno e la cucina, il primo è l’ambiente domestico che offre più punti acqua con i suoi 4 di media contro i 2 di media della cucina o di altri ambienti domestici.

In un’abitazione i punti acqua presenti in un bagno servono di norma i sanitari (lavandino, bidet, doccia e/o vasca da bagno, wc ed eventuali elettrodomestici come la lavatrice e l’asciugatrice).

La netta variazione dei prezzi per la realizzazione dell’impianto idraulico di casa sono spesso dettati proprio dal numero totale dei punti acqua.

Un esempio per tutti: se in un bagno sono presenti 4 punti acqua l’impianto idrico può costare in media tra i 1000 ed i 1400€ mentre, se in bagno ci sono 6 punti acqua (2 in più), il costo dell’impianto idrico può superare di media i 1900€.

Chiaramente i costi medi indicati sono da sommare a quelli per il posizionamento e per l’allaccio dei sanitari e per le opere di rifinitura delle pareti ad impianto ultimato.

Il costo dell’impianto idraulico della cucina

I punti acqua presenti in una cucina sono di solito 2, dei quali uno per il lavandino ed uno per la lavastoviglie. Questo fa si che il costo di realizzazione dell’impianto idraulico per la cucina sia inferiore rispetto a quello del bagno variando tra gli 800 ed i 1000€ come linea di massima generale.

Di contro si potrebbe andare incontro ad una spesa in più in riferimento ai materiali, perché le tubature della cucina possono essere anche molto lunghe rispetto a quelle del bagno.

Il costo dell’impianto idraulico: conclusioni

Se state pensando di affrontare la spesa per la realizzazione di un nuovo impianto oppure se ne avete già uno da rimodernare in concomitanza con i lavori di ristrutturazione, richiedete un preventivo ad un professionista che opera a Milano e Provincia senza affidarsi a personale improvvisato.

Contattate con fiducia SK Idraulica per avere un preventivo per un nuovo impianto idraulico oppure per la sostituzione impianti idraulici già esistenti. Tutto senza sorprese e “chiavi in mano”.