Ristrutturazione del bagno: come confrontare i preventivi

La ristrutturazione del bagno è un’attività che può essere svolta in qualsiasi momento dell’anno, ma l’istituzione del Superbonus 110% offre particolari benefici economici che rendono lo svolgimento di questo lavoro economicamente vantaggioso. Il primo passo per poter procedere è individuare uno o più professionisti esperti in questo settore e, una volta chiesto loro i preventivi, si può procedere con il confronto.

Cosa e come ristrutturare il proprio bagno

Quando si parla di ristrutturazione del bagno, è importante tenere a mente che questa attività può essere portata avanti in due modalità, in base al grado di urgenza che le contraddistingue:

  • Manutenzione ordinaria: è la soluzione migliore se si vuole dare un nuovo stile al proprio bagno. Oltre a rinnovare i sanitari come lavandino, doccia o vasca, si può intervenire sulla pavimentazione, donando luce all’ambiente e rendendolo visivamente più ampio;

  • Manutenzione straordinaria: si renda necessario quando si desidera sostituire completamente i rivestimenti, il massetto dell’antibagno, gli impianti già esistenti e infine i sanitari. In questo caso si interviene da un punto di vista strutturale ed è possibile richiedere una detrazione fiscale diversa in base al tipo di attività svolta.

I fattori che influiscono sul preventivo di una ristrutturazione sono numerosi e tra questi il rinnovo dei sanitari è quella più onerosa. In particolare, in base alla tipologia di oggetto che si sceglie (dai tradizionali sanitari a pavimenti ai sanitari a muro o i sanitari sospesi) è possibile rivedere al rialzo o meno l’investimento totale, trovando – di volta in volta – il giusto equilibrio tra costo e resa estetica.

Un secondo fattore che influisce sui costi complessivi è il cambio della pavimentazione. La scelta delle piastrelle, infatti, è fondamentale quando si decide di ristrutturare il bagno. Piastrelle monocottura, bicottura, pasta bianca, maiolica e gres porcellanato sono solo alcune delle tipologie di pavimentazione tra le quali è possibile scegliere.

Infine, la sostituzione dell’impianto costituisce uno degli interventi più costosi da un punto di vista economico. Usualmente avviene se sono presenti guasti o malfunzionamenti e rientra negli interventi di ristrutturazione straordinaria.

Come scegliere il giusto preventivo

Scegliere il giusto preventivo, soprattutto in caso di ristrutturazione, è importante.  È necessario effettuare una ricerca accurata ed è sempre opportuno chiedere diversi pareri in merito alla stima dei costi, in modo da scegliere quello che rispecchia maggiormente le proprie esigenze.

Per evitare che insorgano spese impreviste è opportuno verificare che il preventivo sia preciso, di immediata comprensione e che esponga le voci di costo in maniera chiara e non fraintendibile. Le attività da svolgere devono essere indicate singolarmente e, per ciascuna di esse, è preferibile siano indicati i singoli prezzi e i materiali di realizzazione. Al tempo stesso è fondamentale che siano indicati i tempi di realizzazione dell’intervento di ristrutturazione del bagno.

Devi ristrutturare il tuo bagno? Restiamo in contatto

Se sei alla ricerca di un professionista per la ristrutturazione del bagno, puoi fare affidamento su SK Idraulica! La nostra azienda opera nell’area di Milano e provincia e, fissando un appuntamento, il nostro team di esperti sarà a tua disposizione per qualsiasi dubbio o chiarimento. Il nostro punto di forza è la trasparenza, offriamo ai nostri clienti prestazioni di qualità e svolte a regola d’arte.

Tabella dei Contenuti